Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Lunedì, 11 Giugno 2018 06:25

Filosofi lungo l'Oglio in Rocca. Stasera Sandonà parla di bioetica

Scritto da La Provincia di Cremona
Leopoldo Sandonà a Soncino Leopoldo Sandonà a Soncino

SONCINO E' insieme al Festival Filosofia di Modena l'appuntamento dedicato al pensiero più importante e longevo d'Italia, il riferimento va a Filosofi lungo l'Oglio, la kermesse che da tredici anni Francesca Nodari porta avanti con straordinaria costanza, energia ed efficacia.

Ogni anno una parola nuova da leggere, interpretare, interrogare, ogni anno un lungo e affascinante itinerario nei paesi della bassa bresciana, cremonese e bergamasca con sconfinamenti interessanti, alla scoperta di nuovi luoghi e spazi. La kermesse - che vede il coinvolgimento della Provincia di Cremona - è nata proprio all'interno del territorio, un tempo sezione del festival Odissea, curato da Marco Zappalaglio ed Enzo Cecchi. Il legame con il nostro territorio rimane e quest'anno - sotto il segno del termine condivisione - si realizzerà lunedì sera alle 21 presso la Rocca con la conferenza di Leopoldo Sandonà che affronterà il tema: Condividere le scelte. Nuovi orizzonti per la bioetica?

A spiegare il perché della scelta di interrogarsi sulla condivisione e sul condividere è la curatrice del festival che spiega: «Si tratta di una scelta che intende prendere sul serio gli snodi nevralgici della nostra temperie culturale: il logorio del simbolico, la tendenza all'individualismo e alla chiusura quasi autistica da parte del soggetto, la complessità del presente nel quale non si fatica ad intravedere l'evolversi di un processo di grande mutamento senza tuttavia poterne anticipare gli esiti ultimi, l'incessante incremento delle disuguaglianze, l'imperversare della tecnica e dell'uso dei mezzi di comunicazione che tradiscono una realtà altra da quella vissuta, l'avanzata della robotica, l'avvento del transumanesimo, un senso diffuso di paura e di insicurezza. Paura che genera incertezza, disorientamento, a volte rassegnazione, inversione di rotta che si manifesta in ciò che Bauman chiama «ritorno al passato».

Leopoldo Sandonà proporrà La settimana che si apre con la conferenza nella Rocca di Soncino si preannuncia particolarmente ricca. Il giorno successivo, martedì a Passirano, in provincia di Brescia, Vanni Codeluppi illustrerà cosa significa Condividere
con i divi. L'appuntamento è per le 21.15 nella Corte del Palazzo Comunale. Venerdì tappa a Gardone Valtrompia, in provincia di Brescia, con Gabriella Tumaturi vincitrice del Premio Elsa Morante 2018 per la saggistica. Tema dell'incontro L'amore, l'ultimo bene democratico che si terrà alle ore 21 al Convento dell'Abbazia di Santa Maria degli Angeli.



  • Fondazione Cariplo
  • Despar
  • Ime
  • Credito Cooperativo di Brescia
  • Fondazione Cogeme
  •  Collezione Paolo VI
  •  Fondazione ASM
  •  Movimento Bambino Onlus
  • BCC Agrobresciano
  •  Cogeme Lgh