Skip to main content

DESIDERARE

XIX EDIZIONE FESTIVAL
FILOSOFI LUNGO L’OGLIO
Dal 5 giugno al 24 luglio 2024
In 21 comuni italiani

DESIDERARE

XIX EDIZIONE FESTIVAL
FILOSOFI LUNGO L’OGLIO
Dal 5 giugno al 24 luglio 2024
In 21 comuni italiani

DESIDERARE

XIX EDIZIONE FESTIVAL
FILOSOFI LUNGO L’OGLIO
Dal 5 giugno al 24 luglio 2024
In 21 comuni italiani
OSARE - 2023

Passeggiate Filosofiche

Natura e filosofia: Maieutica delle cose. Passeggiate filosofiche

Un’iniziativa – inaugurata nel corso della XVIII edizio­ne – prende il nome di La Maieutica delle cose. Passeggiate filosofiche. Un progetto attraverso il quale si intende promuove­re il sentimento di riappropriazione della propria sensorialità, il valore “sacrale” dei luoghi e delle cose

Di qui il prendere forma di un progetto che si configura come una sorta di “trekking” del pensiero, un viaggio all’insegna di una vera e propria maieutica delle cose – come se fossero loro a parlarci mettendoci in una condizione di ascolto e di religioso silenzio – incamminandoci alla scoperta del fiume Oglio attraverso per­corsi che si avvalgono del contributo di esperti del territorio – storici, botanici e guide del posto – di filosofi e di poeti. Ma per accostarsi a questa esperienza tra natura, cultura, cura del creato, cura di sé e cura degli altri occorre conoscere le regole del gioco. Come? Applicando i semplici dettami della pratica del camminare: partecipare, condividere, accettare, apprezzare, in­contrare, rallentare, fare silenzio.

Con questa iniziativa Filosofi lungo l’Oglio intende manife­stare il crescente interesse ecologico, ambientale e culturale ver­so il fiume Oglio, realizzando un progetto concreto e di ampio respiro che parli a tutte le comunità e, soprattutto, all’esistenza di ognuno di noi. Del resto, che cos’è un fiume se non metafora della vita? Come la vita nasce da un piccolo e fragile seme per farsi uomo, così un fiume da piccolo rigagnolo si fa mare.

Abbiamo bisogno di contadini, di poeti, di gente che sa fare il pane, che ama gli alberi e riconosce il vento. Più che l’anno della crescita, ci vorrebbe l’anno dell’attenzione. Attenzione a chi cade, al sole che nasce lampione, a un muro scrostato. Oggi essere rivoluzionari significa togliere più che aggiungere, rallentare più che accelerare, significa dare valore al silenzio, alla luce, alla fragilità, alla dolcezza.

Franco Arminio

GLI APPUNTAMENTI


Per la realizzazione degli eventi si ringraziano il Comandante Giuseppe Paletti e tutte le guardie del Parco Oglio Nord.

Le Video lezioni

Sul nostro canale youtube puoi trovare tutte le video lezioni del nostro Festival di Filosofia.