Skip to main content
«Gli uomini per vivere hanno bisogno di costruire un senso alla loro vita in vista della morte. In un'epoca dove gli uomini si avvertono più come meri esecutori della vita, piuttosto che suoi attori principali, questa ricerca di senso diventa ancora più cruciale».
Umberto Galimberti, tra i più importanti filosofi e psicoanalisti di formazione junghiana, illustra come osare significhi rispettare i propri limiti. Le pulsioni umane, diverse dagli istinti, sono indirizzate verso mete indefinite. L'educazione, diversa dall'istruzione, guida tali pulsioni per favorire una convivenza pacifica. Nella contemporaneità, privi di miti, la letteratura offre modelli per comprendere emozioni e affrontare l'angoscia.

Le pulsioni umane sono spinte verso mete indeterminate, non basate sull'istinto. Mentre la scuola ci fornisce istruzioni, è l'educazione che ci permette di orientare queste pulsioni, favorendo una convivenza pacifica tra gli esseri umani. L'educazione e la politica sono quindi elementi centrali per il nostro sviluppo. Nell'antichità, gli dei erano modelli dai quali imparare, ma oggi non crediamo più nei miti. La letteratura dovrebbe svolgere un ruolo fondamentale nel fornirci modelli da seguire per comprendere l'amore, la noia, il coraggio e affrontare l'angoscia. La letteratura diventa un serbatoio di esperienze che ci guida quando siamo privi di modelli di riferimento. Nelle scuole, dovremmo valorizzare l'insegnamento della letteratura anziché sovraccaricare gli studenti di computer. Essi si trovano in un'età di transizione, in cui la loro identità e le loro pulsioni stanno ancora prendendo forma.

Rivivi il Festival Osare – 2023

ASPETTANDO LA XIX EDIZIONE

La Fondazione Filosofi Lungo l'Oglio presenta "Ripercorri il Festival", un'opportunità imperdibile per rivivere i momenti salienti della XVIII edizione del Festival, dedicata al tema "Osare", in attesa della XIX edizione che esplorerà il concetto di "Desiderare". Dal 14 febbraio al 22 aprile, sul nostro sito web e sul canale YouTube, sarà possibile immergersi negli eventi che hanno caratterizzato l'anno della maggiore età del festival e della designazione di Bergamo-Brescia come Capitali della Cultura.

Con 30 appuntamenti distribuiti in 23 comuni tra le province di Brescia e Bergamo, la XVIII edizione ha registrato un successo straordinario, con ogni evento sold out e un totale di circa 45.000 partecipanti. Questo eccezionale risultato evidenzia come il pensiero contemporaneo, veicolato attraverso dialoghi partecipativi tra esperti e pubblico, possa nutrire una comunità di menti critiche in continua evoluzione. La notevole interazione con i canali social della Fondazione, che ha visto la registrazione di oltre 4000 nuovi iscritti solo sul canale YouTube e 149.110 visualizzazioni in soli due mesi, conferma ulteriormente l'entusiasmo e l'impatto del Festival.

Con l'iniziativa "Ripercorri il Festival", la Fondazione invita il pubblico a rivivere le lezioni magistrali tenute da illustri relatori sul tema "Osare" del 2023. A partire dalle ore 9 sul nostro sito web e sul canale YouTube, sarà possibile accedere alle preziose riflessioni di personalità come: Ivano Dionigi, Enzo Bianchi, Haim Baharier, Lamberto Maffei, Franco Arminio, Umberto Curi, Massimo Cacciari, Donatella Di Cesare, Duccio Demetrio, Danielle-Cohen-Levinas, Francesco Paolo Ciglia, Massimo Recalcati, Mons. Vincenzo Paglia, Gianfranco Pasquino, Catherine Chalier, Maria Rita Parsi, Francesca Rigotti, Giovanni Ghiselli, Maurizio Bettini, Francesca Nodari, Isabella Guanzini, Stefano Zamagni, Francesco Miano, Alessandro Carrera, Umberto Galimberti, Massimiliano Valerii, Salvatore Natoli e Marina Calloni.

L’edizione “Osare – 2023” ha segnato un momento significativo per la Fondazione, poiché durante quest'anno particolare, celebrando la sua "maggiore età", ha inaugurato la sua sede a Villachiara, un antico stallo dei cavalli commissionato nel XIX secolo dai Martinengo. Questo edificio ambisce a diventare un vero e proprio polo culturale, servendo non solo i 30 comuni circostanti, ma rispondendo anche alla crescente richiesta di cultura come elemento unificante e rigenerativo nelle nostre comunità. Come sottolineava Cicerone, la cultura animi, la cura dello spirito, rappresenta il cuore della filosofia e dell'educazione. Così come un terreno fertile richiede cura costante, allo stesso modo l'individuo deve nutrire il proprio spirito per raggiungere appieno il suo potenziale.

E proprio così, la Fondazione Filosofi lungo l'Oglio ha osato, e continuerà a farlo!

CALENDARIO

La maratona del pensiero ha il via il 14 febbraio, un regalo affettuoso per i nostri maratoneti, e proseguirà nei mesi di febbraio, marzo e aprile con una nuova lezione video ogni lunedì, mercoledì e venerdì alle ore 9 fino al 22 aprile. Non dimenticatelo!Assicuratevi di cliccare sulla notifica "avvisami" sul nostro canale YouTube.

  • Mercoledì 14 Febbraio lectio magistralis di Ivano Dionigi
  • Venerdì 16 febbraio lectio magistralis di Enzo Bianchi
  • Lunedi 19 febbraio lectio magistralis di Haim Baharier
  • Mercoledì 21 febbraio lectio magistralis di Lamberto Maffei
  • Venerdì 23 febbraio lectio magistralis di Franco Arminio – Passeggiata filosofica a Paratico
  • Lunedi 26 febbraio lectio magistralis di Umberto Curi
  • Mercoledì 28 febbraio lectio magistralis di Massimo Cacciari
  • Venerdì 1 marzo lectio magistralis di Donatella Di Cesare
  • Lunedi 4 marzo lectio magistralis di Duccio Demetrio – Passeggiata filosofica a Villachiara
  • Venerdì 8 marzo lectio magistralis di Danielle Cohen-Levinas
  • Lunedi 11 marzo lectio magistralis di Francesco Paolo Ciglia
  • Mercoledì 13 marzo lectio magistralis di Massimo Recalcati
  • Venerdì 15 marzo lectio magistralis di Vincenzo Paglia
  • Lunedi 18 marzo lectio magistralis di Gianfranco Pasquino
  • Mercoledì 20 marzo lectio magistralis di Catherine Chalier
  • Venerdì 22 marzo lectio magistralis di Maria Rita Parsi – Premio internazionale di filosofia/ Filosofi lungo l’Oglio. Un libro per il presente
  • Lunedi 25 marzo lectio magistralis di Francesca Rigotti
  • Mercoledì 27 marzo lectio magistralis di Giovanni Ghiselli
  • Venerdì 29 marzo lectio magistralis di Maurizio Bettini
  • Lunedi 1 aprile lectio magistralis di Francesca Nodari
  • Mercoledì 3 aprile lectio magistralis di Isabella Guanzini
  • Venerdì 5 aprile lectio magistralis di Stefano Zamagni
  • Lunedi 8 aprile lectio magistralis di Francesco Miano
  • Mercoledì 10 aprile lectio magistralis di Alessandro Carrera
  • Venerdì 12 aprile lectio magistralis di Umberto Galimberti
  • Lunedi 15 aprile lectio magistralis di Massimiliano Valerii
  • Mercoledì 17 aprile lectio magistralis di Salvatore Natoli
  • Venerdì 19 aprile lectio magistralis di Franco Arminio – Passeggiata filosofica a Villagana
  • Lunedi 22 aprile lectio magistralis di Marina Calloni

Like what you see?

Hit the buttons below to follow us, you won't regret it...