Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Mercoledì, 05 Giugno 2019 17:18

Filosofi lungo l'Oglio a Calcio per «generare umanità»

Scritto da Elia Zupelli - Bresciaoggi
Francesca Nodari, filosofa Francesca Nodari, filosofa

Secondo appuntamento, prima fermata oltre i confini bresciani: il «Filosofi lungo Foglio» quattordicesima edizione, leitmotiv: «generare» stasera fa tappa al Cineteatro Astra di Calcio, in provincia di Bergamo, dove Francesca Nodari terrà una lectio magistralis intitolata «Generare umanità. Per una responsabilità incarnata»; introduce e modera Giulio Brotti, giornalista dell'Eco di Bergamo. L'appuntamento, come al solito a ingresso libero, é fissato per le 21.15.

Nodari si è laureata in Filosofia a Parma e specializzata in Filosofia e linguaggi della modernità, nell'ateneo di Trento; sotto la guida di Bernhard Casper ha quindi conseguito il dottorato di ricerca in Filosofia a Trieste e nel 2014 l'abilitazione nazionale di seconda fascia nel settore di Filosofia morale. La sua ricerca s'inserisce nel solco tracciato dal suo maestro e riguarda questioni che ruotano attorno allo statuto della soggettività e dell'alterità cercando di farne emergere, grazie agli stimoli legati in particolare al pensiero di Levinas.

Presidente della fondazione Filosofi lungo l'Oglio e direttore scientifico del festival, Nodari è autrice di numerose pubblicazioni (fra le più recenti, «Storia di Dolores. Lettera al padre che non ho mai avuto» e «Temporalità, e umanità. La diacronia in Ernrnanuel Levinas»), collabora con varie riviste («Humanitas », «Studiurn», «Nuova Secondaria») e oltre ai libri-intervista a Salvatore Natoli, Amos Luzzatto e Sergio Givone, ha curato e prefato testi di Marc Augé, Jean-Luc Nancy e Maria Rita Parsi.



PARTNER

WEALT ADVISOR
Giuseppe Lanzanova
Banca mediolanum

Con il Patrocinio di

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER