Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Giovedì, 25 Ottobre 2018 15:23

Il «Fronte» delle filosofe per dire no ai populismi

Scritto da Francesca Nodari - Corriere della Sera
Francesca Rigotti Francesca Rigotti

Le donne «molla del cambiamento», la sensibilità femminile come motore capace di aggregare un'opposizione vasta alle «nuove forme di populismo, razzismo e fascismo».

Sono questi i concetti chiave della dichiarazione con cui Donatella Di Cesare e Francesca Rigotti hanno lanciato l'iniziativa, del tutto inedita in Italia, di un Fronte delle filosofe che intendono «prendere partito» ed esporsi nel dibattito pubblico, non «per creare consenso ma per invitare a riflettere». Numerose e qualificate le adesioni raccolte finora dalle due promotrici: Laura Bazzicalupo, Laura Boella, Caterina Botti, Annarosa Buttarelli, Adriana Cavarero, Simona Forti, Olivia Guaraldo, Enrica Lisciani Petrini, Michela Marzano, Francesca Nodari, Elena Pulcini, Caterina Resta, Elettra Stimilli, Nadia Urbinati, Nicla Vassallo.



  • Fondazione Cariplo
  • Despar
  • Ime
  • Credito Cooperativo di Brescia
  • Fondazione Cogeme
  •  Collezione Paolo VI
  •  Fondazione ASM
  •  Movimento Bambino Onlus
  • BCC Agrobresciano
  •  Cogeme Lgh