Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Venerdì, 08 Giugno 2018 05:30

Al timone c'è sempre Francesca Nodari

Scritto da ChiariWeek
LA DIRETTRICE - Francesca Nodari LA DIRETTRICE - Francesca Nodari

Alla guida del Festival, e dell'omonima Fondazione, c'è l'instancabile Francesca Nodari. La presidente, che si è laureata in Filosofia all'Università degli studi di Parma e specializzata in Filosofia e linguaggi della modernità nell'Ateneo di Trento, ha conseguito, sotto la guida di Bernhard Casper, il dottorato di ricerca in Filosofia presso l'Università degli Studi di Trieste.

Inoltre, ha collaborato con la facoltà di Filosofia dell'Università Milano-Bicocca e conseguito l'abilitazione nazionale di seconda fascia nel settore di Filosofia morale nel novembre 2014. Senza parlare del continuo aggiornamento. Sempre attiva, anche come scrittrice, la Nodari si occupa di questioni che ruotano attorno allo statuto della soggettività e dell'alterità cercando di farne emergere, grazie agli stimoli legati in particolare al pensiero di Levinas, la dimensione incarnata, temporale e finita. «Quest'anno con il tema scelto manteniamo continuità rispetto alle edizioni precedenti - ha commentato la presidente - Sono tutte tematiche che si concentrano intorno all'esistenza dell'uomo e al suo vissuto. Paradossalmente, in un mondo dove siamo sempre più connessi, anche con i social network, stanno venendo a mancare i rapporti umani. Sempre più spesso si intraprendono infatti rapporti di superficie e, con questo genere di appuntamenti e incontri, l'intento è quello di portare alla riflessione. A chiedersi, "dove sono gli altri?", "dove sono io"?. Dobbiamo porci delle domande e riscoprire l'importanza delle relazioni che stanno venendo a meno».



  • Fondazione Cariplo
  • Despar
  • Ime
  • Credito Cooperativo di Brescia
  • Fondazione Cogeme
  •  Collezione Paolo VI
  •  Fondazione ASM
  •  Movimento Bambino Onlus
  • BCC Agrobresciano
  •  Cogeme Lgh