Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti

Non sempre ci è dato dire la verità. Tanto più se estorta sotto tortura. Di questo parlerà Donatella Di Cesare - ultima allieva (l’unica donna) di Hans-Georg Gadamer, ordinaria di Filosofia teoretica all’Università di Roma «La Sapienza» - venerdì 14 settembre alle 16.30 in Piazza Martiri a Carpi. Nel suo prezioso volume «Marrani» (Einaudi 2018), la professoressa Di Cesare ricorda che nella «Lettera sull’apostasia» Maimonide fu esplicito: esortò i suoi correligionari a sottrarsi al martirio che era da considerarsi «non come una norma ebraica», bensì «un gesto eccezionale».

Pubblicato in Rassegna stampa
  • Fondazione Cariplo
  • Despar
  • Ime
  • Credito Cooperativo di Brescia
  • Fondazione Cogeme
  •  Collezione Paolo VI
  •  Fondazione ASM
  •  Movimento Bambino Onlus
  • BCC Agrobresciano
  •  Cogeme Lgh