Skip to main content

Salvatore Natoli - Desiderio: essenza dell’uomo

Salvatore Natoli - Desiderio: essenza dell’uomo

Vi aspettiamo Venerdì 12 luglio a Villachiara (BS) presso la sede della Fondazione Filosofi lungo l'Oglio, via Le Vittorie 11 (in caso di maltempo: Chiesa di S. Maria Assunta, piazza Vittorio Emanuele II) con Salvatore Natoli - Desiderio: essenza dell'uomo.

AbstractSi esplorerà la natura dinamica del desiderio come forza vitale e fondamento dell'esistenza umana, collegando il desiderio alla soddisfazione e al piacere, indicando come esso sia intrinsecamente legato a una mancanza che crea tensione e attesa, ma anche alla pretesa di compimento. Ci si interrogherà sul paradosso tra il piacere dell'attesa e la delusione del raggiungimento del desiderio, suggerendo che il desiderio può generare una perpetua insoddisfazione. Attraverso riferimenti a filosofi come Spinoza, Natoli descrive il desiderio come un "conatus," una spinta vitale, e discute come diverse manifestazioni del desiderio, come l'ambizione e l'avidità, possano essere benefiche o distruttive.

SALVATORE NATOLI

Conosciuto come il filosofo dello «stare al mondo», già docente di Logica presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Venezia, di Filosofia della Politica presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Milano, di Filosofia Teoretica all’Università degli Studi Milano Bicocca e Storia delle idee all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Natoli, che annovera tra i suoi maestri Emanuele Severino, Gustavo Bontadini e Italo Mancini, si distingue nel panorama filosofico italiano e internazionale per la sua indagine incessante sullo stare al mondo, in serrato dibattito e confronto con il Cristianesimo, approdando ad una nozione di etica del tutto singolare e radicata nell’ontologia, prima che nella deontologia. Attento alla ricostruzione delle linee fondamentali del progetto moderno, ha rivolto la sua attenzione anche al senso del divino nell’epoca della tecnica e alla possibilità di un’etica che sappia confrontarsi con il rapporto tra felicità e virtù e con gli aspetti della corporeità e del sacro, sottovalutati dal razionalismo classico. I suoi libri sono diventati dei classici e tra le sue opere recenti ricordiamo: La felicità di questa vita. Esperienza del mondo e stagioni dell’esistenza, Mondadori 2000; L’esperienza del dolore. Forme del patire nella cultura occidentale, Feltrinelli 2002; Il cristianesimo di un non credente, Qiqajon 2002; Guida alla formazione del carattere, Morcelliana 2006; La salvezza senza fede, Feltrinelli 2007; La mia filosofia. Forme del mondo e saggezza del vivere, a cura di F. Nodari, ETS 2007; Edipo e Giobbe. Contraddizione e paradosso, Morcelliana 2008; Crollo del mondo, Morcelliana 2009; Il buon uso del mondo. Agire nell’età del rischio, Mondadori 2010; I comandamenti. Non ti farai idolo né immagine (con P. Sequeri), il Mulino 2011; Nietzsche e il teatro della filosofia, Feltrinelli 2011; Eros e Philia, AlboVersorio 2011; Sperare oggi (con F. Mosconi), Il Margine 2012; La verità del corpo, AlboVersorio 2012; Dolore (con M.D. Semeraro), Il Margine 2013; Beati quelli che hanno fame e sete di giustizia, perché saranno saziati (con L. Ciotti), Lindau 2013; Il cibo dell’anima, AlboVersorio 2013; Antropologia politica degli italiani, La Scuola, 2014; Perseveranza, il Mulino 2014; Il linguaggio della verità. Logica ermeneutica, Morcelliana 2014; Kratos. Potere e società, AlboVersorio 2015; L’arte di meditare. Parole della filosofia, Feltrinelli 2016; Il rischio di fidarsi, il Mulino 2016; Scene della verità, Morcelliana 2018; L’animo degli offesi e il contagio del male, Il Saggiatore 2018; Il fine della politica. Dalla «teologia del regno» al «governo della contingenza», Bollati Boringhieri 2019; L’uomo dei dolori, EDB 2020; Il posto dell'uomo nel mondo. Ordine naturale, disordine umano, Feltrinelli 2022. La sua ultima pubblicazione: Perseveranza. Laboratorio della speranza, a cura di F. Nodari, Mimesis 2024.

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento Venerdì 12 Luglio 2024 | 21:00
Costo per persona Contributo
In caso di maltempo /
Info Evento con contributo di 10€ da erogare tramite PayPal, carte o sul posto. Per evitare code consigliamo la modalità online che dà diritto alla precedenza all’ingresso. La prenotazione garantisce solo l’accesso, ma non riserva il posto, per questa ragione consigliamo di arrivare in anticipo.
Luogo VILLACHIARA - Azienda le Vittorie

Venue Information - VILLACHIARA - Azienda le Vittorie

Indicazioni stradali:
Autostrada A35
Uscita: Chiari ovest Direzione Orzinuovi
Arrivati ad Orzinuovi, seguire le indicazioni per Villachiara, imboccando così Via Verolanuova SP11.
Alla prima rotonda seguire le indicazioni per Villachiara imboccando Via Villachiara SP36
Girare a destra (è una via sterrata, che prosegue tra i campi) seguendo le indicazioni per Fondazione Filosofi lungo l’Oglio.


Le Video lezioni

Sul nostro canale youtube puoi trovare tutte le video lezioni del nostro Festival di Filosofia.