Skip to main content

Enzo Bianchi - Non desiderare

Enzo Bianchi - Non desiderare

Giovedì 20 giugno vi aspettiamo alle 21:00 a Lonato del Garda nella Basilica di S. Giovanni Battista in via Tarello 20, per la Lectio di Enzo Bianchi - Non desiderare

AbstractOgni uomo è homo desiderans, è un uomo che conosce l’esperienza del desiderio, un sentimento che lo abita come una pulsione, una forza. Il desiderio è certamente un sentimento personale, intimo, che scaturisce dal profondo di una persona, ma nello stesso tempo appare come una forza, una dominante che va oltre la possibilità di essere governata. Noi siamo abitati dal desiderio, posseduti dal desiderio, e questa esperienza ci fa dire che il desiderio ci può dominare, alienare, trascinare via. Nell’accendersi della relazione con l’altro, il desiderio di altro, di altre cose, di ciò che può rappresentarle e misurarle, il denaro. Ecco la seduzione che accende, moltiplica ed enfatizza il desiderio: occorre avere tutto e subito, occorre avere cose in più, sempre nuove. Questa spirale o vertigine del desiderio è una forza potente, diventa un desiderio insaziabile, diventa un desiderio che vuole possedere senza alcun limite: diventa cupidità, cupidigia, avarizia, amore del denaro.

ENZO BIANCHI

Fondatore della Comunità Monastica di Bose, di cui è stato priore fino al 25 gennaio 2017. Nel 1983 ha fondato la casa editrice Edizioni Qiqajon che pubblica testi di spiritualità biblica, patristica, liturgica e monastica. Ha dato vita a la Casa della Madia, inaugurata il 9 settembre 2023, fraternità monastica di cui oggi è membro. Ha ricevuto la laurea honoris causa in Scienze Politiche dall’Università degli Studi di Torino e nel 2016 in Scienze Gastronomiche dall’Università degli studi di Pollenzo. È cittadino onorario della Val d’Aosta, di Nizza Monferrato e, dal 2017, della città di Palermo. A lui, tanti i premi conferiti: nel 2007 il «Premio Grinzane Terra d’Otranto», nel 2009 il «Premio Cesare Pavese» e il «Premio Cesare Angelini» per il libro Il pane di ieri (Einaudi 2008); nel 2013 il «Premio internazionale della pace», nel 2014 il «Premio Artusi», nel 2016 il «Premio Europeo Emmanuel Heufelder per l’opera di Ecumenismo e Dialogo», il «Premio Resistenza Città di Omegna», il «Premio Persona Fraterna dalla Diocesi di Lanusei».  Nel 2022 ha ricevuto il «Premio letterario Giampaolo Rugarli»Scrive per «La Stampa», «la Repubblica», «Avvenire», «Famiglia Cristiana» e, in Francia per «La Croix», «Panorama» e «La Vie». Una delle voci monastiche più autorevoli e ascoltate della contemporaneità, Enzo. Bianchi è membro del Comitato scientifico del Festival Filosofi lungo l’Oglio. Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo: Adamo dove sei?, Qiqajon 2007; Dio, dove sei?, Rizzoli 2008; Insieme: La differenza cristiana – Per un’etica condivisa – L’altro siamo noi, Einaudi 2010; Le vie della felicità. Gesù e le beatitudini, Rizzoli 2010; I comandamenti. Ama il prossimo tuo (con M. Cacciari), il Mulino 2011; Fede e fiducia, Einaudi 2013; Dono e perdono, Einaudi 2014; Padre nostro. Compendio di tutto il Vangelo, San Paolo 2014; Spezzare il pane. Gesù a tavola e la sapienza del vivere, Einaudi 2015; Raccontare l’amore. Parabole di uomini e donne, Rizzoli 2015; L’amore scandaloso di Dio, San Paolo 2016; Gesù e le donne, Einaudi 2016; Che cosa cercate? Qiqajon 2017; Praticare l’ospitalità, Qiqajon 2017; Il Vangelo celebrato (con G. Boselli) San Paolo 2017; Raccontare l’amore. Parabole di uomini e donne, Rizzoli 2018; Il cammino di Emmaus. Parola ed Eucaristia, San Paolo 2018; Le ultime parole di Gesù. Sigillo di tutta la sua vita, San Paolo 2018; La vita e i giorni. Sulla vecchiaia, il Mulino 2018; L’arte di scegliere. Il discernimento, San Paolo 2018; «Non muri ma ponti». Per una cultura dell’incontro e del dialogo (con N. Galantino, G. Ravasi), San Paolo 2018; Discernimento e vita cristiana (con F. Artjušin, J. Behr, S. Brock, Aa. Vv.), Qiqajon 2019; Credere oggi (con L. Boella), EDB 2020; Cosa c'è di là. Inno alla vita, il Mulino 2022.

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento Giovedì 20 Giugno 2024 | 21:00
Costo per persona Contributo
In caso di maltempo /
Info Evento con contributo di 10€ da erogare tramite PayPal, carte o sul posto. Per evitare code consigliamo la modalità online che dà diritto alla precedenza all’ingresso. La prenotazione garantisce solo l’accesso, ma non riserva il posto, per questa ragione consigliamo di arrivare in anticipo. I cittadini di Lonato sono esenti.
Luogo LONATO - Basilica di S. Giovanni Battista

Le Video lezioni

Sul nostro canale youtube puoi trovare tutte le video lezioni del nostro Festival di Filosofia.