Visualizza articoli per tag: Anna Foa

Il segnale, Barbariga, lo ha dato ancora tre anni fa, quando ha scelto di stare dalla parte dei Giusti, inaugurando in via Garibaldi proprio il Giardino dei Giusti. Un segnale forte e inequivocabile, che è stato ribadito mercoledì mattina quando sono state onorate altre due figure, dopo quelle di don Pino Puglisi e don Giuseppe Potieri. Stavolta è toccato a Settimia Spizzichino e Vito Fiorino, quest'ultimo presente alla cerimonia voluta dall'Amministrazione comunale di Barbariga e organizzata dalla Fondazione Filosofi lungo l'Oglio.

Pubblicato in Rassegna stampa

Proprio perché siamo di nuovo sull'orlo del baratro, la testimonianza su Auschwitz e un luogo come il Giardino dei Giusti inaugurato ieri mattina a Lograto (con un ulivo piantato al momento), «ci aiutano a capire quanto stermini di massa e genocidi siano concetti giuridici usati nei processi di Norimberga e nati dalla riflessione sulla Shoah. Strumenti che ci permettono di vedere e affrontare la guerra che "esce" dai suoi limiti militari».

Pubblicato in Rassegna stampa

(ANSA) - Si salvarono da Auschwitz perché furono scambiate per gemelle e furono tenute da parte insieme ad altri bambini-cavia, sui quali il dottor Mengele conduceva i suoi feroci esperimenti. Alle sorelle Andra e Tatiana Bucci, testimoni dirette della Shoah, domani sarà conferita la cittadinanza onoraria del Comune di Lograto (Brescia).

Pubblicato in Rassegna stampa

Dopo due anni di interruzione causa pandemia, ritorna la Giornata Europea dei Giusti. L'anniversario si propone la costituzione di luoghi della memoria per ricordare e onorare tutti coloro, uomini e donne, che in ogni tempo hanno fatto del bene salvando vite umane, si sono battuti in favore dei diritti umani durante i genocidi e hanno difeso la dignità della persona. La Giornata dei Giusti si svolgerà in tre giorni con un leggero slittamento rispetto alla data canonica (6 marzo) con l'adesione dei Comuni coinvolti (Brescia Lograto, Barbariga), della Prefettura di Brescia e la stretta collaborazione di Gariwo.

Pubblicato in Rassegna stampa
Venerdì, 04 Marzo 2022 22:13

GIUSTI ED EROI DA RICORDARE

«Chi salva una vita, salva il mondo intero», dice il Talmud. E lo salva pure «chi dà il proprio contributo contrapponendosi a ogni forma di totalitarismo, di genocidio e di violenza, anche a costo di perdere la propria, di vita», aggiunge Francesca Nodari, presidente della Fondazione Filosofi lungo l'Oglio che, dopo due anni di obbligato stop, torna a onorare la memoria e l'esempio dei Giusti. Un'iniziativa densa di appuntamenti per consacrare la X Giornata europea, nel Bresciano posticipata a lunedì e presentata ieri in Loggia.

Pubblicato in Rassegna stampa

Coltivare la memoria dell'Olocausto guardando da una prospettiva femminile alla tragedia della Shoah. È l'obiettivo dell'incontro online organizzato dal Comune di Pedavena nell'ambito del giorno della Memoria.

Pubblicato in Rassegna stampa

PALAZZOLO. Alla chiesa di San Fedele a Palazzolo, il Festival dei Filosofi lungo in testa la sua leader assoluta, Francesca Nodari, approda con il filosofo (anche) dell'ebraismo, Anna Foa, e l'intellettuale e scrittore Abraham Yehoshua in streaming.

Pubblicato in Rassegna stampa
Lunedì, 05 Ottobre 2020 18:42

Nel ricordo della Shoa

Nel pieno ritmo di questa quindicesima edizione parola chiave: «Essere umani», il festival Filosofi lungo l'Oglio stasera fa tappa all'auditorium San Fedele di Palazzolo sull'Oglio, dove protagonista nel ricordo della Shoah sarà Anna Foa, con una riflessione quanto mai attuale e che, sin dal titolo, «Da esseri umani a Stiicke (pezzi)», rimanda a quella distruzione dell'umano che si consumò tragicamente ín quell'unicum che fu proprio la Shoah.

Pubblicato in Rassegna stampa

Il 5 ottobre il festival “Filosofi lungo l’Oglio” ricorda la Shoah con Anna Foa e lo scrittore israeliano Abraham Yehoshua in collegamento streaming. Tra gli ospiti il regista Claudio Uberti con le anticipazioni sul suo prossimo film.

Pubblicato in Comunicati Stampa
Giovedì, 01 Ottobre 2020 07:23

IL PENSIERO CORRE SUL FIUME

Tra piazze e castelli, ville e cascine, chiese e teatri il pensiero si fa nomade seguendo il corso lento delle acque che bagnano oltre venti Comuni in provincia di Bergamo, Brescia e Cremona.

Pubblicato in Rassegna stampa
Pagina 1 di 3

con il contributo di

con il Patrocinio di

PARTNER



INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030
    Villachiara (BS) ITALIA
  • Tel: 3287059145
  • email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • P.IVA: 03699330985
Seguici e Taggaci su tutti i social media e Iscriviti alla Newsletter per non perderti nulla!

NEWSLETTER