Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Venerdì, 10 Giugno 2016 01:31

Avarizia e gratuità secondo Zamagni

Scritto da Corriere della Sera - Brescia

La felicità è più facilmente raggiungibile grazie a una serie di azioni, o meglio interazioni tra persone che nascono dal non essere strumentali, anzi dall'essere gratuite. Questa è la tesi che Stefano Zamagni sostiene nel saggio "Avarizia.

La passione dell'avere" (Il Mulino). L'economista, uno dei maggiori contemporanei, questa sera (ore 21.15) ospite del Festival Filosofi lungo l'Oglio presso l'Auditorium Confartigianato (via Orzinuovi, 28) di Brescia, rifletterà sul tema "Perché la seconda modernità ha cancellato la categoria del dono?". Stefano Zamagni è stato tra principali collaboratori di Benedetto XVI per la stesura del testo dell'Enciclica Caritas in ventate. Papa Francesco lo ha nominato membro ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze.

PARTNER

WEALT ADVISOR
Giuseppe Lanzanova
Banca mediolanum

Con il Patrocinio di

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER