Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Martedì, 14 Luglio 2015 11:48

La «Fame di giustizia» per Salvatore Natoli

Scritto da Elia Zup. - Bresciaoggi

Si apre stasera l'ultima settimana di incontri targati decima edizione e simposio di pensieri e parole diretto da Francesca Nodari quest'anno dedicato al tema «Pane quotidiano per tutta l'umanità».

L'APPUNTAMENTO è fissato per le 21.15 nel cortile dell'azienda Le Vittorie di Villachiara, nel cuore della Bassa: per l'occasione, protagonista d'eccezione sarà Salvatore Natoli, il quale terrà una conferenza dal titolo «Fame di giustizia» (modera il giornalista Tonino Zana; ingresso libero). Siciliano classe 1942, Natoli si è laureato all'Università Cattolica di Milano, in Storia della Filosofia; già docente di Logica alla facoltà di Lettere e Filosofia dell 'Università di Venezia e di Filosofia della Politica alla facoltà di Scienze Politiche dell' Università di Milano. Attualmente è professore emerito di Filosofia Teoretica all Università. degli Studi Milano Bicocca. IL SUO PERCORSO di ricerca -ispirato tra gli altri da Emanuele Severino, Gustavo Contadini e Italo Mancini - si caratterizza nel panorama filosofico italiano e internazionale per un'indagine incessante sullo stare al mondo, in serrato dibattito e confronto con il cristianesimo, approdando ad una nozione di etica del tutto singolare e radicata nell'ontologia, prima che nella deontologia. La sua bibliografia saggistico-letteraria, estremamente prolifica, è costellata di volumi che già oggi sono considerati classici.

Informazioni aggiuntive

  • autore: Elia Zup.
  • giornale: Bresciaoggi

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER