Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Martedì, 14 Luglio 2015 09:35

A fil di cuore

Scritto da M.Rita Parsi - Il Giorno Milano

PANE QU0TIDIANO per tutta l'umanità è l'espressione chiave della decima edizione del Festival Filosofi lungo l'Oglio.

Con la prestigiosa Targa del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con il Patrocinio del MIBACT e con l'adesione del Prefetto di Brescia, con il Patrocinio della Consigliera di Parità della Provincia di Brescia, dell'Assessorato alle Culture, Identità e Autonomie della Regnane Lombardia, delle Provine di Brescia; Bergamo e Cremona, nonché degli enti ospitanti e in partnership con la Fondazione Movimento Bambino,la kermesse — promossa da Francesca Nodari che ne è la direttrice scientifica — si avvale anche quest`anno, della partecipazione delle figure più eminenti del pensiero contemporaneo, nell'intento di avvicinare sempre più, la filosofia alla vita delle persone. Ad ispirare il mio intervento, venerdì prossimo (21,15) in Piazza Unità d'Italia a Castelmella (Brescia), saranno la fame del corpo e la fame d'amore. La fonte primaria della risposia contro l'angoscia a di morte — legata, anche e soprattutto, alla fame del corpo e alla fame d'amore — è rappresentata dal corpo della donna,punto di partenza di ciascun essere umano. Il grembo materno che accoglie e contiene rende il mondo longevo, capace di perpetuarsi, vivo; il seno che allatta, sfama. Per i bambini, la madre rappresenta il primo contenitore affettivo, il primo oggetto d'amore.E' sempre con la madre, infatti, che si realizza la prima esperienza di identificazione perchè è da essa che dipende la possibilità di sopravvivere. I bambini, però, non temono la fame: essi sono la fame. Hanno fame di cibo come di affetto. Conoscono ogni possibile fame perché è da sempre che l'essere umano patisce, nell'infanzia, l'abbandono e la cacciata dal paradiso terrestre del grembo materno. Sanno della fame poichè sono primordiali come Adamo ed Eva e osano assaggiare l'albero della Conoscenza, si fanno tentare dall'esperienza di Dio, dal sapore del Bene e del Male, dal richiamo della Bellezza.

Informazioni aggiuntive

  • autore: M. Rita Parsi
  • giornale: Il Giorno Milano

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER