Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Venerdì, 03 Luglio 2015 09:36

Nutrire l'umanità per salvare l'umano parola di Marc Augé

Scritto da Elia Zup. - Bresciaoggi

Prosegue a ritmo serrato il peregrinaggio culturale dei Filosofi lungo l'Oglio: archiviato l'incontro dell'altra sera con Francesca Rigotti, il simposio di pensieri e parole diretto da Francesca Nodari -quest'anno al giro di boa della decima edizione; parola chiave: «Pane quotidiano per tutta l'umanità» - stasera fa scalo a Palazzolo sull'Oglio, dove per l'occasione protagonista d'eccezione sarà Marc Augé, antropologo ed etnologo di fama mondiale che terrà una lectio magistralis dal titolo «Nutrire l'umanità per salvare l'umano».

L'appuntamento, a ingresso gratuito, è fissato per le 21.15 nell'auditorium San Fedele, in piazza Zamara. Classe 1935, acuto indagatore del quotidiano, il filosofo transalpino ha elaborato un' antropologia della pluralità, dei mondi contemporanei attenta alla dimensione rituale del quotidiano e della modernità. Augé ha inoltre focalizzato la sua attenzione su una serie di esperienze contemporanee che esplorano la progettazione urbanistica, le forme dell'arte contemporanea e l'espressione letteraria: un percorso di ricerca che ha raccolto e sviluppato attraverso una produzione letteraria e saggistica pressoché infinita. La settimana «di fuoco» dei Filosofi lungo l' Oglio culminerà domenica nella sala Franciacorta dell'Hotel Iseolago di Iseo, che alle 18 ospiterà la tradizionale cerimonia di proclamazione del vincitore del Premio Internazionale di Filosofia/Filosofi lungo l'Oglio. Un libro per il presente, quest'anno alla quarta edizione.

Informazioni aggiuntive

  • autore: Elia Zup.
  • giornale: Bresciaoggi

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER