Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Mercoledì, 01 Luglio 2015 15:17

TRA LE PROPOSTE ESTIVE ANCHE 'UN TUFFO' NELLA FILOSOFIA

Scritto da M. Z. - Il nuovo Torrazzo

Con l'equinozio del 21 giugno si è aperta ufficialmente anche la stagione dei Festival estivi, cui abbiamo sempre riservato attenzione sia per quelli che si svolgono sul nostro territorio che altrove: luoghi da raggiungere in vacanza, mete artistiche per trascorrere alcune giornate all'insegna del pensiero e della cultura.

Nella carrellata di articoli che riserveremo a queste proposte iniziamo dal Festival Filosofi Lungo l'Oglio, una manifestazione promossa dalla Fondazione Filosofi lungo l' Oglio che si svolge, dal 2006, in numerosi Comuni compresi tra le province di Brescia, Bergamo e Cremona, nei mesi di giugno e luglio. Ogni anno viene scelto un tema attorno al quale chiamare a discutere le figure più eminenti del pensiero contemporaneo.

Di edizione in edizione si è assistito ad un incremento delle lezioni magistrali offerte a un pubblico sensibile e in costante aumento. La specificità che caratterizza questo Festival risiede nella peculiarità del suo format: non una tre giorni in cui concentrare gli appuntamenti, ma un arco di tempo che supera i 40 giorni, e che sembra fare proprio il tempo lento della provincia. Tempo prezioso in cui ascoltare le lezioni magistrali dei pensatori — tutte a ingresso libero — , confrontarsi nei dibattiti che seguono gli incontri e, se così si può dire, far fruttare il tempo che separa un intervento dall'altro, per lasciare spazio all'antica ruminatio. Al ritmo temporale segue l'articolarsi 'spaziale' del Festival: tra piazze, castelli, dimore signorili, cascine, sinagoghe, chiese, auditorium, teatri è il pensiero stesso a farsi nomade seguendo, idealmente, il percorso del Fiume Oglio, quasi si trattasse di un vegliardo depositario di vetuste tradizioni che, nel ricordarci l'appartenenza alle nostre origini ci chiedesse di fare memoria di quella fatica di cui è testimone, tramutandola nella fatica del pensiero. Fatica non meno ardua, ma che nella complessità del mondo in cui abitiamo sembra quasi un imperativo, una sfida da raccogliere. Da condividere. Da sostenere.

Il Festival negli ultimi anni si è sempre pregiato dell'Alto Patronato del Presidente della Repubblica. A partire dalla settima edizione, il Festival ha registrato due importanti novità: l'istituzione del Premio Internazionale di Filosofia/Filosofi lungo l'Oglio. Un libro per il presente. Una benemerenza che è assegnata all'opera di uno studioso che abbia elaborato, attraverso il suo pensiero, idee capaci di fornire agili strumenti per abitare la nostra contemporaneità. Il Festival, in programma dal 4 giugno al 17 luglio 2015, si presenta all'appuntamento del suo decennale con un carnet nutrito di ospiti illustri e un calendario dal ritmo incalzante passando da venti a ventitre incontri, rispettivamente ventuno nella provincia di Brescia, uno nella provincia di Cremona e uno nella provincia di Bergamo. I relatori che illumineranno con le loro acute riflessioni la prossima edizione saranno, come di consueto, di elevata caratura. Oltre al patrocinio di province e amministrazioni comunali il Festival (www.filosofilungologlio.it) essenziale anche il sostegno di sensibili sponsor. Un Festival `vicino' da non perdere per tutti gli amanti del pensiero... libero.

Informazioni aggiuntive

  • autore: M. Z.
  • giornale: Il nuovo Torrazzo

PARTNER

WEALT ADVISOR
Giuseppe Lanzanova
Banca mediolanum

Con il Patrocinio di

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER