Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Martedì, 23 Giugno 2015 15:25

«Pane nostro» grazie al pensiero di Nancy

Scritto da E. Zup. - Bresciaoggi

Una lectio magistralis nella chiesa dei santi Faustino e Giovita L'ingresso è gratuito Dalle lande della Bassa al cuore della città: archiviato l'appuntamento dell'altra sera che ha visto protagonista a Ludriano David Meghnagi, il festival «Filosofi lungo l'Oglio» - quest'anno al giro di boa della decima edizione; leitmotiv in piena continuità con Expo, «Pane quotidiano per tutta l'umanità» - stasera approda nella chiesa dei santi Faustino e Giovita, a Brescia in via San Faustino.

Protagonista alle 21.15 (l'ingresso come al solito è gratuito) sarà il filosofo francese Jean Luc Nancy, che terrà una lectio magistralis dal titolo «Pane nostro». Classe 1940, professore emerito di filosofia all'Uni-versità di Strasburgo, Nancy è considerato una delle figure più interessanti sullo scenario filosofico successivo a Lévinas, Foucault, Deleuze e Derrida, assieme al quale è il maggior esponente del «decostruzionismo». Dopo aver completato gli Jean Luc Nancy: classe 1940, professore emerito di filosofia studi di filosofia a Parigi, Nancy ottiene il suo dottorato con un lavoro su Immanuel Kant con Paul Ricoeur. Oltre che a Strasburgo, ha insegnato anche a Berkeley, Berlino, Irvine e San Diego. La sua ricerca si è concentrata su diversi aspetti sfaccettati. Dalla riflessione più strettamente politica (di particolare importanza le sue analisi sulla comunità e le più recenti sulla decostruzione del Cristianesimo) a quella più vasta sull'arte e l'estetica (significativo il testo «Le Muse»). Grande interesse, poi, hanno suscitato i libri autobiografici, in cui Nancy ha approfondito le dinamiche personali legate alla sua condizione di trapiantato di cuore («Corpus» e «L'intruso»). Oltre ad essere autore di numerose altre opere, Nancy ha collaborato con numerosi artisti attivi in svariati campi: da Claudio Parmiggiani a Claire Denis, passando per Mathilde Monnier, Abbas Kiarostami e Simon Hantai. L'a untamento con i si rinnoverà domani sera a Corte Franca: ospite della rassegna (la cui direzione scientifica è firmata da Francesca Nodari) sarà Franco Riva.

Informazioni aggiuntive

  • autore: Elia Zupelli
  • giornale: Bresciaoggi

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER