Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Sabato, 20 Giugno 2015 14:06

David Meghnagi affonda le mani nel «Pane della sofferenza»

Scritto da E. Zup. - Bresciaoggi

I nomi illustri si alternano uno via l'altro veloci come il vento. Ma il profondo segno impresso da ciascuno rimane un marchio indelebile che anno dopo anno sta riscrivendo il dna culturale dell'estate nella Bassa.

Con una costante: tutto esaurito praticamente ovunque e interesse via via sempre più crescente edizione dopo edizione. Visto l'importante traguardo del decennale, per il festival itinerante «Filosofi lungo l'Oglio» - leitmotiv: «Pane quotidiano per tutta l' umanità» - le aspettative erano altissime già dalla vigilia. Ebbene, a un paio di settimane dalla serata inaugurale, che aveva visto protagonista a Orzivecchi Elena Pulcini, non solo le aspettative sono state rispettate ma l'asticella dei feedback positivi se possibile è ulteriormente schizzata verso l'alto. Cortesia di ospiti come Massimo Cacciari, Leonardo Becchetti e Domenico De Masi (giusto per citarne alcuni), che ciascuno a proprio modo hanno offerto uno spiraglio attraverso cui osservare il mondo della conoscenza in una chiave accessibile, popolare,, colta ma al contempo sfuggente agli elitarismi. In attesa degli altri pesi massimi del pensiero nazionale e internazionale chiamati a impreziosire questa decima edizione della rassegna - da Marc Augé a Girlos Alberto Torres, passando per Salvatore Natoli, Remo Bodei, Michela Marzano e l'elenco potrebbe continuare all'infinito -, il peregrinaggio neurostimolante targato Filosofi lungo l'Oglio con la direzione scientifica di Francesca Nodari, sta proseguendo a ritmo serrato, sconfinando occasionalmente anche fuori provincia tra Bergamo e Cremona. Con gli stessi esiti stile gran pienone.

Il prossimo appuntamento da segnarsi in agenda è fissato per domenica sera alle 21.15: «Il pane della sofferenza» è infatti il titolo della lectio magistralis che David Meghnagi terrà a Ludriano, sullo sfondo dí villa Suardi (in caso di pioggia ci si trasfeiisce nella chiesa parrocchiale). Nato a Tripoli nel 1949, Meghnagi è professore di Psicologia Clinica, Psicologia dinamica e Psicologia alla Fa-coltà dí Scienze della Formazione dell'Università Roma Tre, nonché docente di Psicologia della Religione e di Pensiero Ebraico al Master Internazionale in Scienza della Religione della medesima facoltà; Meghnagi, le cui riflessioni sono raccolte in una vasta serie di pubblicazioni, è anche membro del comitato scientifico di numerose riviste scientifiche e divulgative italiane e straniere. L'ingresso è gratuito.

Informazioni aggiuntive

  • autore: Elia Zupelli
  • giornale: Bresciaoggi

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER