Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Lunedì, 30 Giugno 2014 18:26

La fede di Don Chisciotte per Filosofi lungo l'Oglio

Scritto da Nino Dolfo - Corriere della Sera

Don Chisciotte, il protagonista del capolavoro di Cervantes, è l'uomo dell'idealismo morale, il quale, senza aver mai rinunciato alla ragione, crede fermamente nella «follia» del fare il bene. L'unica, «autentica» follia per la quale valga la pena vivere. «La fede creatrice — scrive Armando Savignano nel suo libro Don Chisciotte. Illusione e realtà (Rubbettino) — è, infatti, la segreta spinta ad agire e, in definitiva, a vivere non di vuota retorica e luoghi comuni, di cui era invasa la Spagna agli inizi del secolo scorso, ma praticando quel «sacramento della parola», giacché non è autentica la chiacchiera, ma l'azione secondo il cuore e l'eterna saggezza».

Non solo, per Don Chisciotte «l'onestà è la miglior politica». Domani sera , a partire dalle 21.15, per il Festival di nell'Auditorium San Fedele, in Piazza Zamara a Palazzolo sull'Oglio, toccherà ad Armando Savignano (ordinario di Filosofia morale all'Università di Trieste e tra i maggiori interpreti del pensiero spagnolo e ibericoamericano) riflettere su «Don Chischiotte, cavaliere della fede».

Informazioni aggiuntive

  • autore: Nino Dolfo
  • giornale: Corriere della Sera

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo