Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Sabato, 22 Giugno 2013 13:47

Massimo Donà la filosofia e la Trinità

Scritto da Nino Dolfo - Corriere della Sera
Massimo donà Massimo donà

Il mistero trinitario, il cuore profondo, il dogma più complicato della religione cristiana e la riscoperta anche teologica del principio dialogico ispirato al Concilio Vaticano II che chiama in causa anche i pensatori laici (la «cattedra dei non credenti» istituita dal Cardinal Martini): questo il nucleo tematico che stasera Massimo Donà affronta nella suggestiva cornice dell'ex cimitero napoleonico, in via Pieve a Ostiano (Cr) (in caso di pioggia presso Il Teatro Gonzaga).

La conferenza, che inizia alle 21.15, si intitola «Alterità e Trinità» e fa parte della rassegna Filosofi lungo l'Oglio. Massimo Donà, autore insieme a Piero Coda di «Dio-Trinità. Tra fitosofi e teotogi» (Bompiani, 2007), ex allievo di Emanuele Severino e valente musicista jazz (jam-session con Gillespie, Rava e Gaslini), è professore ordinario di Teoretica presso la facoltà di Filosofia dell'Università Vita-Salute del San Raffaele di Milano. Collabora con riviste e quotidiani.

Informazioni aggiuntive

  • autore: Nino Dolfo
  • giornale: Corriere della Sera

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER