Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Lunedì, 24 Giugno 2019 18:42

Filosofi lungo l'Oglio: a Chiari arriva Baharier

Scritto da Elia Zupelli - Bresciaoggi
Haim Baharier - studioso Haim Baharier - studioso

Il festival Filosofi lungo l'Oglio riparte da Chiari, dove ospite stasera nel Quadriportico della biblioteca Fausto Sabeo (in caso di maltempo nel Salone Marchettiano) sarà Haim Baharier, con un intervento intitolato «Generare: un cammino arduo tra il genetico e genesiaco».

Nato a Parigi nel 1947 da genitori ebrei di origine polacca - entrambi passati attraverso l'orrore di Auschwitz - Baharier ha compiuto studi scientifici in Francia e negli Stati Uniti: è stato allievo di Emmanuel Levinas, uno dei maggiori filosofi del Novecento, di Léon Askenazi, il padre della rinascita del pensiero ebraico in Francia, e del Maestro Israel di Gur.

Matematico e psicoanalista, è tra í principali studiosi di ermeneutica biblica e di pensiero ebraico. Gli interventi e i percorsi di formazione da lui elaborati si ispirano alla saggezza biblica e si fondano sull'approccio ermeneutico: percorsi di gruppo e individual coaching, percorsi nella leadership, nella comunicazione, analisi e elaborazione della conflittualità, della precarietà; ultimamente rivolge la sua attenzione all'etica, in termini di credibilità e di linguaggio per le imprese e i gruppi bancari del Terzo Millennio. Alle 21.15.



PARTNER

WEALT ADVISOR
Giuseppe Lanzanova
Banca mediolanum

Con il Patrocinio di

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER