Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
David Bidussa, giornalista e scrittore, parla nella chiesa di Santa Chiara a Villachiara. È l'altra sera, di nebbia e di gelo, il tempio è più mezzo pieno che mezzo vuoto ed è un miracolo culturale di partecipazione. Francesca Nodari e la sua associazione, «I filosofi lungo l'Oglio», hanno battuto il brutto tempo, hanno vinto sul fronte della memoria intorno alla Shoah e già si preparano al prossimo appuntamento di domani, giovedì, al teatro comunale di Travagliato con Rav Giuseppe Laras.
VILLACHIARA - La memoria del sentire nelle parole dello studioso David Bidussa che, lunedì sera, nell'ambito del tour invernale dei Filosofi lungo l'Oglio, nella chiesa di Santa Chiara di Villachiara, ha tenuto una importante ed articolata riflessione sul tema 'Fare memoria. Che cosa è stato?'.
Domenica, 22 Gennaio 2012 22:16

Come si usa la memoria

Scritto da
La pura commemorazione della Shoah è una pratica sterile se non se ne raccoglie l'eredità mettendo in relazione il passato con il presente. Non è l'oblio il problema. La memoria non è il ricordo.
Prosegue domani la rassegna sulla Shoah «Fare memoria. Che cosa è stato?» promossa dall'Associazione culturale Filosofi lungo l'Oglio. Alle 20.45, nella Chiesa di Santa Chiara, nell' omonima piazza di Villachiara, è atteso l' intervento dello storico sociale delle idee, David Bidussa su «L' Era della Post Memoria».
Pagina 227 di 254

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo