Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Lo sforzo ridicolo di cancellare i segni del tempo. Trascurando lo spirito Eterno ritorno Un incessante richiamo all' ordine ciclico degli eventi ci ricorda che tutto ricomincia che nulla è davvero definitivo
Sarà curata, di nuovo, dalla Compagnia della Stampa di Massetti-RodellaA corollario della rassegna culturale I Filosofi sull’Oglio, dice Francesca Nodari, è nata una collana ad hoc edita dalla Compagnia della Stampa di Massetti Rodella, il cui terzo volume, (i primi due sono Vizi e Virtù, 2008 e Destino, Corpo - raccoglie gli interventi dei relatori che hanno partecipato all’evento nel corso dell’ultimo ciclo: Bernhard Casper, Jean-Luc Nancy, Giuseppe Laras, Maria Rita Parsi, Adriano Fabris, Salvatore Natoli, Massimo Donà, Amos Luzzatto e Paolo Becchi.
La benedizione iniziale è nel tempio culturale di San Barnaba, senza complessi di inferiorità e con umile consapevolezza. Hanno sempre fatto il pienone, questi dei Filosofi dell’Qglio e non temono saloni lunghi 50 metri a doppia fila. Che pubblico è? Lo abbiamo registrato negli scorsi tre anni, è un pubblico trasversale, di giovani e anziani, di donne e uomini, prevalenza femminile per via di un timbro fondativo al femminile, leggesi Francesca Nodari; e ci sono operai e ingegneri, giornalisti e orefici, disoccupati e tanti part time. Si vede che mezzo tempo di filosofia vale uno stipendio.
L’idea e l’organizzazione di Francesca Nodari che porta nel bresciano Natoli e Casper, Parsi e Vannini Filosofi lungo 1’Oglio fu un’idea, 3 anni fa, di alcuni amici intorno alla nostra Francesca Nodari, appassionata della sua terra padana, dove vive muovendosi alquanto su una terra magnifica, anche da appassionata di filosofia. Gli è toccato di rimettere insieme un antico gioco tra le persone del fiume e dintorni con la filosofia, il pensiero con l’acqua, le erbe, le piante e il ritrovarsi insieme, che è stato enorme e ricreante, rimanendo nell’anima tipicamente vagante sulle rive dell’Oglio, su.una spianata dopo un tratturo, nelle aie delle tante cascine vissute e di altrettante abbandonate come ruderi classici in una terra rigorosa. Una sorta di rovine dechirichiane su una fibra ruvida ed estremamente essenziale.
Pagina 219 di 230

PARTNER

WEALT ADVISOR
Giuseppe Lanzanova
Banca mediolanum

Con il Patrocinio di

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER