Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Giovedì, 09 Settembre 2021 01:24

Tra corti e castelli la culla dei "Filosofi"

Scritto da
Tra i tanti tesori che Villachiara, con i suoi borghi costellati di castelli legati alla nobile famiglia dei Martinengo, va annoverato anche il Festival "Filosofi lungo l'Oglio", nato nel 2006 come parte di "Odissea", una proposta culturale con cui, grazie al teatro, alla musica e appunto alla filosofia, si tentava di gettare un ponte.
Partito senza lasciare un messaggio. Questo è ciò che vien da dire quando se ne va non solo un indiscusso gigante del pensiero contemporaneo, ma insieme un Maestro e un amico che abbiamo avuto l'onore di conoscere - resteranno indimenticabili le lunghe passeggiate peripatetiche, le conversazioni d'un fiato, le revisioni delle traduzioni dei Suoi testi - e di invitare in più occasioni al Festival filosofi lungo l'Oglio.
Un paio di foto al tavolino di un bar e il ricordo si è stagliato via Facebook: «Addio caro, straordinario, eminente Maestro. Voglio ricordarti con queste tue parole: "Se l'uno parla e non uccide, l'altro gli deve la vita. Il debito primario è quello di aver salva la vita. Salvata dalla morte che l'attende alla sua nascita".
Elena Monzo colpisce l'immaginario artistico con i suoi nuovi quadri, all'insegna di un erotismo enfatico, bizzarro, sovraccarico, stravagante. Lavori, come sempre, dedicati alla bellezza femminile sotto lutti i suoi aspetti, anche quelli meno scontati e apparentemente più difficili.
Pagina 1 di 275

PARTNER

Con il Patrocinio di



INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo