Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Lunedì, 15 Ottobre 2018 23:28

Ciao Ulia, ci mancherai.

La Fondazione Filosofi lungo l’Oglio esprime il suo profondo cordoglio per la grave scomparsa della Prof.ssa Ulianova Radice - direttore di Gariwo e vicepresidente dell’Associazione per il Giardino dei Giusti di Milano- ricordandone le grandi doti umane e professionali.

Pubblicato in Comunicati Stampa

Il 7 dicembre 2017 il Senato ha istituito la «Giornata dei Giusti dell'umanità», il 6 marzo, per ricordare quanti, nel contesto di tutti i genocidi e totalitarismi, si sono prodigati per difendere la dignità umana.

Pubblicato in Rassegna stampa
Giovedì, 18 Gennaio 2018 05:26

RICORDARE E ONORARE

«Il segreto dell'esistenza umana non sta solo nel vivere, ma in ciò per cui si vive»
F. Dostoevskij, I fratelli Karamazov

La Fondazione Filosofo lungo l’Oglio è lieta di aderire alle iniziative, promosse dal Museo della Stampa di Soncino, con il patrocinio del Comune di Soncino, di Orzinuovi e di Crema che si terranno dal 25 al 27 gennaio per celebrare la Giornata della Memoria.

Pubblicato in Comunicati Stampa

Questa mattina a Orzinuovi la Fondazione Filosofi lungo l’Oglio ha celebrato la V Giornata Europea dei Giusti, rendendo omaggio a tre figure esemplari: Elie Wiesel, Giovanni Paolo II e Padre Jacques Hamel.

Pubblicato in Comunicati Stampa

Martedì 8 marzo, presso il Giardino dei Giusti a Orzinuovi, è stata celebrata la IV Edizione della Giornata dei Giusti. La Fondazione Filosofi lungo l'Oglio, in partnership con Gariwo e grazie all'appoggio del Comune, all'adesione del Prefetto di Brescia e con i patrocini di Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Consigliera di Parità di Brescia, ha deciso quest'anno di omaggiare tre figure femminili: Giuliana Tedeschi, Edith Stein e Valeria Solesin. Durante la mattinata è stato anche inaugurato ufficialmente il "Giardino dei Giusti", con la scopertura dell'insegna posizionata proprio al centro del Parco.

Pubblicato in Rassegna stampa

ORZINUOVI (gnv) In paese si è celebrata la «Giornata europea dei Giusti». Martedì mattina, intorno alle 11, tre nuove stele, realizzate da Luciano Rizzi, sono state posizionate nel Giardino dei Giusti nel parco Alcide De Gasperi, tutte dedicate a donne: Giuliana Tedeschi, scrittrice italiana, di origine ebraica, autrice di memorie sulla sua esperienza di sopravvissuta al campo di concentramento di Auschwitz; Edith Stein, monaca, filosofa e mistica tedesca dell'Ordine delle Carmelitane scalze, era di origine ebraica, ma si era convertita al cattolicesimo dopo un periodo di ateismo, è stata rinchiusa nel campo di concentramento di Auschwitz dove è morta insieme alla sorella Rosa e Valeria Solesin, la studentessa veneta di 28 anni che è stata vittima degli attentati di Parigi dello scorso novembre e ha perso la vita al teatro Bataclan.

Pubblicato in Rassegna stampa

ORZINUOVI Ieri mattina nel parco Alcide de Gasperi celebrata la Quarta Giornata dei Giusti: commemorate Valeria Solesin, vittima al Bataclan, Edith Stein, martire ad Auschwitz e Giuliana Tedeschi, prima vittima e poi testimone e scrittrice dell'Olocausto.

Pubblicato in Rassegna stampa

Il Giardino dei Giusti di Orzinuovi, alimentato dalla bellezza intellettuale della prof. Francesca Nodari presidente dei Filosofi lungo l'Oglio, ieri si è arricchito di tre nuove personalità, Giuliana Tedeschi (1914-2010), disposta su una delle lapidi create da Luciano Rizzi al parco Alcide De Gasperi, ricordata dalla figlia, Rossella Fubini Tedeschi; Edith Stein, (1891-1942) martire ebrea e cattolica, grande figlia del Carmelo e dell'Ebraismo, proiettata alla platea resistente e infreddolita dei giardini pubblici orceani dal prof. Marco Vannini, il quale avrebbe meritato, come i ragazzi e adulti della pianura, sindaci e cittadini e studenti, un teatro al caldo nei tempi lunghi di una commemorazione appassionata; e, per certi versi inattesa e comunque altrettanto amata, con il saluto lontano dei genitori, Valeria Solesin, (1987-2015), assassinata a Parigi, fuori dal teatro Bataclan nel tentativo di salvarsi dall'aggressione diabolica del terrorismo antidemocratico, specificatamente anticattolico e antiebraico della cosiddetta Isis.

Pubblicato in Rassegna stampa

Indirizziamo a voi tutti, un semplice saluto e un ricordo di nostra figlia, così crudelmente strappata alla vita.

Valeria era una giovane donna brava, sveglia e molto curiosa. Da bambina era brava, sveglia e molto curiosa. Scrutava la vita con intelligenza ed entusiasmo e si chiedeva sempre perché. Spesso non riusciva a capire perché le cose andassero diversamente da come sarebbero dovute andare e si arrabbiava molto. Da bambina si arrabbiava moltissimo e spesso diceva “Non è giusto!”. Crescendo, aveva imparato che arrabbiarsi spesso non serve a molto, ma che invece è meglio agire con costanza per raggiungere i propri obiettivi. Era una paladina della razionalità e non si dava pace quando il mondo le si rivelava caotico, sciocco, parziale.

Pubblicato in Rassegna stampa

La memoria non si occupa solo del passato remoto, ma anche del presente doloroso. Questa mattina alle ore n a Orzinuovi presso il Giardino dei Giusti (Parco Alcide De Gasperi) si celebra la IV Edizione della Giornata Europea dei Giusti.

Pubblicato in Rassegna stampa
Pagina 1 di 3
  • Fondazione Cariplo
  • Despar
  • Ime
  • Credito Cooperativo di Brescia
  • Fondazione Cogeme
  •  Collezione Paolo VI
  •  Fondazione ASM
  •  Movimento Bambino Onlus
  • BCC Agrobresciano
  •  Cogeme Lgh