Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

Martedì, 25 Giugno 2013 23:00

Giuseppe Girgenti

Socrate e Alcibiade: Conosci te stesso nel dialogo con l’altro

«La conoscenza è conoscenza di un dato, di una cosa che si disconosce e si abbandona allo sguar- do, mentre conoscere che ci si conosce presuppone una situazione nuova – guardare uno sguardo. È guardare ciò che non si abbandona, non si libera, ma che vi mira – è precisamente guardare un volto».E. Levinas, Lo Scritto e l’Orale

ore 21:15 - Fondazione Morcelli Repossi
Via Bernardino Varisco, 9 - Chiari (Bs)
(in caso di pioggia presso il Salone Marchettiano, via Ospedale Vecchio, 6)

Mercoledì, 26 Giugno 2013 23:00

Massimo Cacciari

Il prossimo e il nemico

«Ma a voi che ascoltate, io dico: Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, pregate per coloro che vi maltrattano. A chi ti percuote sulla guancia, porgi anche l’altra; a chi ti leva i man- tello, non rifutare la tunica. Da’ a chiunque ti chiede; e a chi prende del tuo, non richiederlo. Ciò che volete gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro». Lc 6, 27-31

ore 21:15 - Hotel Iseolago, Sala Franciacorta, via Colombera 2/C - ISEO (Bs)

Domenica, 30 Giugno 2013 23:00

Francesca Rigotti

Gli altri: inferno o paradiso?

«E l’altro, come sguardo, non è che questo: la mia trascendenza trascesa».J. P. Sartre, L’Essere e il Nulla

ore 21:15 - Corte Margherita, via Curzio Corzano (Bs)
(in caso di pioggia presso la Chiesa Parrocchiale S. Martino Vescovo sita nella medesima via)

Mercoledì, 03 Luglio 2013 23:00

Remo Bodei

Immaginare altre vite

«Tutti i possibili, tutto ciò che esprime l’essenza o la realtà possibile, tendono in pari diritto all’e- sistenza». Leibniz, L’origine radicale delle cose

Modererà l’incontro Tonino Zana, inviato speciale del «Giornale di Brescia» Auditorium San Fedele

ore 21:15 - Piazza Zamara - Palazzolo sull’Oglio (Bs)

Martedì, 09 Luglio 2013 23:00

Salvatore Natoli

Fai agli altri quello che vorresti fosse fatto a te. Meditazione sulla regola aurea

«La giustizia, sola tra le virtù, pare essere un bene per gli altri, perché è rivolta al prossimo, infatti il giusto compie azioni utili all’altro, sia esso governante o un cittadino comune. Come l’uomo peg- giore di tutti è colui che esercita la sua cattiveria sia verso se stesso sia verso gli amici, così il migliore non è colui che esercita la sua virtù in relazione a se stesso, ma colui che lo fa in relazione all’altro».Aristotele, Etica Nicomachea

ore 21:15 - Azienda Le Vittorie, 11
Villachiara (BS)

Giovedì, 11 Luglio 2013 23:00

Adriano Fabris

Voglia di comunità

«All’inizio è la relazione: categoria dell’essere, disponibilità, forma che comprende, modello dell’a- nima; all’inizio è l’ a priori della relazione, il tu innato».M. Buber, Io e tu

ore 21:15 - Chiesa S. Maria delle Grazie
via F. Galantino - Soncino (Cr)

Lunedì, 15 Luglio 2013 02:00

Bernhard Casper

Sui diversi modi di interpretare e vivere la tolleranza

«Rivestitevi dunque, come amati di Dio, santi e diletti, di sentimenti di misericordia, di bontà, di umiltà, di mansuetudine, di pazienza; sopportandovi a vicenda e perdonandovi scambievolmente».Col 3, 12-13

ore 21:15 - Biblioteca comunale Cesare Cantù
Corso Silvio Bonomelli, 37 - Rovato (Bs)
(in caso di pioggia Teatro San Carlo, via Castello, 32)

Mercoledì, 17 Luglio 2013 23:00

Bernhard Casper

Sulla “Salita al Calvario” di Civerchio a Travagliato. La sua portata per il patrimonio culturale e spirituale della città.

ore 21:15 - Chiesa Parrocchiale di SS. Pietro e Paolo
via Marsala, 1 - Travagliato(Bs)

Domenica, 21 Luglio 2013 02:00

Maria Rita Parsi

La fine della solitudine

«A poco a poco comincio a capire il più universale difetto del nostro tipo di formazione e di educa- zione: nessuno impara, nessuno tende, nessuno insegna – a sopportare la solitudine»F. Nietzsche, Aurora

ore 21:15 - Piazza Vittorio Emanuele II, Orzinuovi (Bs)
(in caso di pioggia presso Chiesa S. Maria Assunta sita nella medesima piazza)

Giovedì, 25 Luglio 2013 23:00

Piero Coda

Se Dio è un noi – e noi?

«Quando furono vicini al villaggio dove erano diretti, egli fece come se dovesse andare più lontano. Ma essi insistettero: “Resta con noi perché si fa sera e il giorno già volge al declino”. Egli entrò per rimanere con loro. Quando fu a tavola con loro mentre conversava con noi lungo il cammino, quando ci spiegava le Scritture?”, prese il pane, disse la benedizione, lo spezzò e lo diede loro. Allora si aprirono loro gli occhi e lo riconobbero. Ma lui sparì dalla loro vista. Ed essi dissero l’un l’altro: “Non ci ardeva forse il cuore nel petto mentre conversava con noi lungo il cammino, quando ci spiegava le Scritture?” ». Lc 24, 28-32

ore 21:15 - Piazzetta Pavoni - Castrezzato (Bs)
(in caso di pioggia Teatro dell’Oratorio Pio XI, via A. Gatti, 28)

Pagina 8 di 13

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo