Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 75

Elena Pulcini

Scritto da

Elena Pulcini è professoressa di Filosofia sociale presso l’Università di Firenze ed è membro del Comitato redazionale della rivista «Iride» (Mulino), del comitato scientifico della rivista «Quaderno di Comunicazione» (Meltemi), del comitato direttivo della rivista «La società degli individui» (Angeli), del Comitato scientifico della rivista «Politica e società» (Carocci), del comitato scientifico della rivista internazionale “Iris” (Florence University Press). Attenta al problema della genealogia e della costituzione dell’individualismo moderno, ha posto al centro della sua ricerca il tema della vita emotiva, del ruolo delle passioni, delle patologie sociali della modernità, della teoria del soggetto femminile, della teoria del dono e della filosofia della cura con particolare riguardo al nesso tra individuo, società e globalizzazione.

Tra i suoi libri: Amour-passion e amore coniugale. Rousseau e l’origine di un conflitto moderno, Marsilio, Venezia 1990; L’individuo senza passioni. Individualismo moderno e perdita del legame sociale, Bollati Boringhieri, Torino 2001; Il potere di unire. Femminile, desiderio, cura, Torino 2003; Umano, post-umano. Potere, sapere, etica nel mondo globale (a cura di) Torino, Bollati Boringhieri 2004; La cura del mondo. Paura e responsabilità nell’età globale, Bollati Boringhieri, Torino 2009; Invidia. La passione triste. I 7 vizi capitali, Il Mulino, Bologna 2011; Care of the World. Fear and responsibility in the Global Age, Springer, Dordrecht 2012; The Individual without Passions, Lanham, Lexington 2012; Envie. Essai sur une passion triste, Le Bord de l’eau, Lormont 2013.

Ultima modifica il Domenica, 07 Giugno 2015 05:02

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER