Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

Lunedì, 17 Giugno 2013 02:00

Il prossimo che è in noi: la memoria come condivisione

Scritto da
Duccio Demetrio Duccio Demetrio

Dopo la partecipata lezione magistrale di Marc Augé incentrata sulle nozioni di Alterità e di Identità nell'era della Surmodernità e dopo la toccante cerimonia di proclamazione del vincitore delIa II edizione del Premio Internazionale di Filosofia/Filosofi lungo l'Oglio. Un libro per il presente assegnato a Christos Yannaras con il libro ʼίῆέ Ikaros, Atene 2004; (Ontologia della relazione, Città Aperta, Troina (En) 2010), prosegue l'itinerario filo-rivierasco del Festival Filosofi lungo l'Oglio.

Martedì 18 giugno, alle ore 21.15 nel Cortile delle Scuole Elementari intitolate a Padre Luigi Andeni, in via Roma 31 a Barbariga (Bs) [in caso di pioggia presso la Chiesa SS. Vito, Modesto e Crescenzia sita nella medesima via] è atteso l'intervento di Duccio Demetrio – Ordinario di Filosofia dell'educazione e di Teorie e Pratiche della narrazione all'Università degli Studi Milano-Bicocca. Duccio Demetrio – che è tra i fondatori della Libera Università dell'Autobiografia e dell'Accademia del Silenzio ospitate nel bellissimo borgo di Anghiari – terrà una lectio magistralis dal titolo: Il prossimo che è in noi: la memoria come condivisione.


INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo