Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti
Lunedì, 04 Giugno 2018 05:16

Prime tre tappe a Brescia e Mantova con Donatella Di Cesare, Maria Tilde Bettetini e Enzo Bianchi

Scritto da Francesca Nodari
Enzo Bianchi Enzo Bianchi

Da martedì 5 giugno la filosofia si fa “Condivisione” con l’inizio della tredicesima edizionedel Festival itinerante Filosofi lungo l’Oglio. Tra le province di Brescia e Mantova tanti i luoghi coinvolti lungo il fiume Oglio.Piazze, chiese e biblioteche diventeranno i primi luoghi di condivisione e incontro con alcuni tra i maggiori pensatori contemporanei che si confronteranno declinando il tema.

Diretto dalla filosofa Francesca Nodari e promossa dalla Fondazione Filosofi lungo L’Oglio, il festival ha ricevuto, per il terzo anno consecutivo, la medaglia del Presidente della Repubblica per il rilevante interesse culturale della manifestazione.

La kermesse aprirà con Donatella Di Cesare il 5 giugno a Chiari, in provincia di Brescia. “Coabitare con gli altri. La sfida del terzo millennio” sarà il titolo del suo intervento previsto per le 21.15 al Quadriportico della Biblioteca Fausto Sabeo in via Ospedale Vecchio 8.

Il 7 giugno sempre alle 21.15 Maria Tilde Bettetini si confronterà con il pubblico del festival sul valore della condivisione nei rapporti interpersonali con un intervento dal titolo “Quando tra noi qualcosa si spezza: inganni, bugie, finzioni”. L’appuntamento è alla Chiesa S. Maria Assunta (via Mazzini) a San Paolo (Brescia).

L’8 giugno il Festival si sposterà in provincia di Mantova con Enzo Bianchi, fondatore della Comunità Monastica di Bose. Nella Cattedrale S. Andrea (in piazza XX settembre) ad Asola, alle ore 21.15 Enzo Bianchi interverrà sul concetto di “Insieme”.

Il 5 e il 7 giugno ci sarà spazio anche per le prime due tappe di un evento collaterale che animerà le strade di Chiari e San Paolo. Lo spettacolo previsto per le 21.15 si intitolerà “Arlecchino ne sa una più del Diavolo”, un connubio di teatro di strada e di giocoleria con il fuoco, ispirato ai celebri personaggi della commedia dell'arte, da secoli portatori di messaggi sempre attuali, condivisi attraverso il mistero della maschera e la meraviglia del fuoco. Scritto, ideato e messo in scena da Lorenzo Samanni, attore, drammaturgo e critico teatrale e dagli interpreti Vera Rossini, e Nicola Pignoli fire-performer.

Il Festival Filosofi lungo l’Oglio è promosso dalla Fondazione Filosofi lungo l’Oglio, ha il Patrocinio del MiBACT con l’adesione del Prefetto di Brescia, con il Patrocinio della Provincia di Brescia, è un soggetto di rilevanza regionale della Regione Lombardia, con il Patrocinio della Consigliera di Parità della Provincia di Brescia, con il patrocinio dei Comuni di Chiari, San Paolo, Asola, Soncino, Passirano, Gardone Val Trompia, Sabbio Chiese, Villa Carcina, Montichiari, Maclodio, Tavernole sul Mella, Lograto, Ludriano di Roccafranca, Barbariga, Cologne, Calvisano, Orzivecchi, Coccaglio, Orzinuovi, Rovato, Villachiara, Desenzano del Garda, Erbusco, Bornato, Palazzolo sull’Oglio, e degli enti ospitanti.

La Giuria internazionale dell’EFFE - Europe for Festivals, Festivals for Europe Label ha insignito il Festival per il quarto anno consecutivo di EFFE Label 2017/2018, un riconoscimento volto a rappresentare 31 paesi europei attraverso i festival che si distinguono per l’alta qualità artistica e per il significativo impatto a livello locale, nazionale e internazionale.

PARTNER

WEALT ADVISOR
Giuseppe Lanzanova
Banca mediolanum

Con il Patrocinio di

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER