Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 67

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

Mercoledì, 22 Giugno 2011 15:53

Sopravvivere nell’anti-mondo dell’Olocausto

Scritto da
«Olocausto» di Emil Fackenheim (Morcelliana, 55 pp., 8 €) è un testo che, certamente, segnerà la sterminata letteratura sulla filosofia della storia della Shoah. A renderlo particolarmente significativo è la sua lucida penetrazione che si avvale dell’esperienza diretta di quelle anticamere della morte (Fackenheim fu internato a Sachsenhausen il 10 novembre del 1938) e insieme dell’occhio scrutatore del teologo e del filosofo.
Si comunica che, per grave indisposizione, il Prof. Jean-Luc Nancy non potrà tenere la sua lectio magistralis in programma per sabato 11 giugno a Orzinuovi. Interverrà al suo posto la maggiore filosofa italiana, Roberta de Monticelli, ordinario di Filosofia delle persona all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. L’incontro dal titolo: felicità e questione morale si terrà sempre sabato 11 giugno a Orzinuovi, presso l’anfiteatro della Rocca e non in Piazza Vittorio Emanuele.
Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha conferito il suo Alto Patronato alla sesta edizione del Festival Filosofi lungo l’Oglio, che si terrà dal 6 giugno al 22 luglio 2011 e sarà incentrata su un tema caro ad ogni uomo: la felicità. Lo ha comunicato, con un telegramma inviato alla presidente dell’Associazione culturale Filosofi lungo l’Oglio e direttore scientifico del Festival, Francesca Nodari, il segretario generale alla Presidenza della Repubblica, Donato Marra, che ha formulato «l’augurio per il successo della manifestazione».
Maria Rita Parsi, membro d’onore e madrina del Festival Filosofi lungo l’Oglio, interverrà lunedì 14 marzo, ore 20.45, presso l’Auditorium della Bcc Agro Bresciano, sito in piazza Roma 17 a Ghedi (Bs), nell’ambito del percorso al femminile denominato: Orizzonti. Essere donna…. La serata, promossa dalla Bcc Agro Bresciano in partnership con l’Associazione culturale Filosofi lungo l’Oglio, sarà introdotta da Francesca Nodari, direttore scientifico del Festival Filosofi lungo l’Oglio e presidente dell’omonima Associazione. Maria Rita Parsi, psicoterapeuta, scrittrice e opinionista di grande caratura, incentrerà la sua lectio su uno dei temi centrali del suo pensiero: l’invidia del grembo. Un invito alla riflessione e al confronto di genere che non può che partire dalla differenza tra il nascere maschi e il nascere femmine e che, spronando all’alleanza tra donne non meno che alla condivisione e al rispetto tra i sessi, esorta ad iniziare dalle Madri, perché «abbiamo bisogno delle donne per esistere».
Pagina 53 di 57

PARTNER

WEALT ADVISOR
Giuseppe Lanzanova
Banca mediolanum

Con il Patrocinio di

INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030 Villachiara (BS) ITALIA
  • P.IVA: 03699330985

NEWSLETTER