Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti

MARIA RITA PARSI - Toccare il fondo e poi risalire. La condizione e l’arte di morire e rinascere

Castello di Desenzano
Vicolo Fosse Castello – Desenzano sul Garda (Bs)
(in caso di maltempo l’incontro si terrà presso il Salone Benedetti, all’interno del castello )

La lectio magistralis sarà accompagnata dalla performance artistica TOCCARE IL FUOCO di e con Nicola Pignoli (giocoliere) e Lorenzo Samanni (attore).

Maria Rita Parsi, psicopedagogista, psicoterapeuta, docente universitaria, giornalista, scrittrice. Lavora a Roma e Milano. Ha fondato e dirige la SIPA (Scuola Italiana di Psicoanimazione). Dal dicembre 2012 è membro del Comitato Onu per i diritti dei Fanciulli e delle Fanciulle, organismo con sede a Ginevra che ha il compito di verificare che tutti gli Stati aderenti alla Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti del Bambino ne rispettino gli obblighi. Ha dato vita alla Fondazione Movimento Bambino Onlus, ora Fondazione Fabbrica della Pace e Movimento Bambino Onlus, istituzione culturale nazionale ed internazionale per la tutelagiuridica e sociale dei bambini, per la diffusione della Cultura per l'Infanzia, per la formazione dei formatori.

Nel 2012 viene eletta al Comitato ONU per i Diritti del Fanciullo, organismo con sede a Ginevra che ha il compito di verificare che tutti gli Stati aderenti alla Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti del Bambino ne rispettino gli obblighi.

Dall’8 gennaio 2016 è Membro della Consulta Femminile del Pontificio Consiglio della Cultura, presieduta da S. Em. Cardinal Gianfranco Ravasi. Svolge da anni un’intensa attività didattica per la formazione dei formatori presso Università, Istituti specializzati, Associazioni private. È coordinatrice e didatta presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia ad orientamento umanistico: Psicoumanitas dal 2008 ad oggi.

È stata insignita dal Presidente della Repubblica del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica. Scrive su quotidiani: «Il Giorno», «Il Messaggero», «Il Resto del Carlino», «La Nazione»)periodici(«Oggi», «Confidenze»)e riviste anche specializzate «(Riza Psicosomatica», «Educare 0-3»). È vice-presidente della giuria del Premio Internazionale di Filosofia/Filosofi lungo l’Oglio. Un libro per il presente.

Ha pubblicato più di 50 opere tra saggi, romanzi e ricerche. Per Mondadori ha pubblicato, tra gli altri: Fragile come un maschio (2000); L’alfabeto dei sentimenti (2003); Amori imperfetti (2004); Single per sempre (2007); Ingrati. La sindrome rancorosa del beneficato (2011), Doni. Miracoli quotidiani di gente comune (2012); Ricordiamo inoltre: Onora il figlio e la figlia (con M.B. Toro), Salani, Milano 2006; Maladolescenza. Quello che i figli non dicono (con M. Campanella), Piemme, Milano 2014; I maschi son così. Penelope si è stancata, Piemme, Milano 2016.



Caratteristiche dell'evento

Inizio evento Lunedì 17 Luglio 2017 | 21:15
VIDEO
Fondazione Cariplo
Despar
Ime
Credito Cooperativo di Brescia
Fondazione Cogeme
Coldiretti Brescia
Rotary Club
 Collezione Paolo VI
 Fondazione ASM
 AOB2
 Movimento Bambino Onlus
 Nuova Orceania
BCC Agrobresciano
 Cogeme Lgh

Twitter

filosofilungologlio (@f_lungologlio)

RT @enzobianchi7: Le più grandi conquiste che tu puoi fare nella vita sono: la semplicità,la pazienza con te e gli altri, la compassione ve…

filosofilungologlio (@f_lungologlio)

Stasera al #festival #filosofilungologlio Maria Rita Parsi: "Toccare il fondo e poi risalire. La condizione e l’art… twitter.com/i/web/status/8…

filosofilungologlio (@f_lungologlio)

Francesca Rigotti ospite stasera al #festival #filosofilungologlio per l'incontro "Toccare: Il filo di lana dell'am… twitter.com/i/web/status/8…