CARDINALE MATTEO MARIA ZUPPI

Card. Matteo Maria Zuppi laureatosi in Lettere e Filosofia all'Università di Roma , viene ordinato presbitero per la diocesi di Palestrina. Dal 2011 al 2012, inoltre, è stato Prefetto della XVII Prefettura di Roma. Il 27 ottobre 2015 è stato nominato nuovo arcivescovo di Bologna da papa Francesco. Con il volume: Odierai il prossimo tuo come te stesso (con L. Fazzini), Piemme 2019, vince la IX edizione del Premio internazionale di filosofia/Filosofi lungo l'Oglio.


Nato a Roma l'11 ottobre 1955; è entrato nel Seminario di Palestrina e ha seguito i corsi di preparazione al sacerdozio alla Pontificia Università Lateranense, dove ha conseguito il Baccellierato in Teologia. Laureatosi in Lettere e Filosofia all'Università di Roma, con una tesi in Storia del Cristianesimo, viene ordinato presbitero per la diocesi di Palestrina il 9 maggio 1981 ed incardinato nella diocesi di Roma il 15 novembre 1988 dal Cardinale Ugo Poletti. Nel 2006 è stato insignito del titolo di Cappellano di Sua Santità. S. E. è stato Rettore della chiesa di Santa Croce alla Lungara dal 1983 al 2012 e membro del Consiglio presbiterale dal 1995 al 2012; inoltre, viceparroco di Santa Maria in Trastevere dal 1981 al 2000 e dal 2000 al 2010 ne è divenuto parroco. Dal 2005 al 2010 è stato Prefetto della III Prefettura di Roma e dal 2000 al 2012 Assistente ecclesiastico generale della Comunità di Sant'Egidio. Nel 2012, dal centro di Roma è stato trasferito nell’immensa periferia romana, presso Torre Angela, nella parrocchia dei Santi Simone e Giuda Taddeo, una delle parrocchie più popolose della diocesi del Papa. Dal 2011 al 2012, inoltre, è stato Prefetto della XVII Prefettura di Roma. Nominato Vescovo titolare di Villanova e Ausiliare di Roma il 31 gennaio 2012, ha ricevuto la consacrazione episcopale il 14 aprile dello stesso anno. Il 27 ottobre 2015 è stato nominato nuovo arcivescovo di Bologna da papa Francesco: il solenne ingresso è avvenuto il 12 dicembre 2015. Il 5 ottobre 2019, nella basilica di San Pietro in Vaticano, è stato creato cardinale presbitero del titolo di Sant'Egidio in Trastevere da papa Francesco.

È autore di alcune pubblicazioni di carattere pastorale. Cura l’introduzione del testo di Don Andrea Santoro, Lettere dalla Turchia, Dimensione dello spirito 2016. Tra le sue opere ricordiamo: La confessione. Il perdono per cambiare, San Paolo 2010; Guarire le malattie del cuore. Itinerario Quaresimale, San Paolo 2013; Non siamo soli. Credere e pregare in tempi difficili (EMI 2020); e con il volume: Odierai il prossimo tuo come te stesso (con L. Fazzini), Piemme 2019, vince la IX edizione del Premio internazionale di filosofia/Filosofi lungo l'Oglio. (aggiornato 2021).




INFO & CONTATTI

  • Fondazione Filosofi lungo l'Oglio
  • via Vittorie 11 - 25030
    Villachiara (BS) ITALIA
  • Tel: 3287059145
  • email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • P.IVA: 03699330985
Seguici e Taggaci su tutti i social media e Iscriviti alla Newsletter per non perderti nulla!

NEWSLETTER