Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti

Maria Tilde Bettetini - Quando tra noi qualcosa si spezza: inganni, bugie, finzioni

Maria Tilde Bettetini - Quando tra noi qualcosa si spezza: inganni, bugie, finzioni

Chiesa S. Maria Assunta
Via Mazzini, San Paolo (Bs);

Maria Tilde Bettetini è professoressa di Storia della filosofia presso lo IULM di Milano. Traduttrice e curatrice di diverse opere di Agostino (tra cui le Confessioni, il De musica, il De magistro, il De mendacio e il De ordine), si è occupata di estetica della visione e ha indagato le radici antiche e medievali di alcuni temi portanti del pensiero contemporaneo, come la funzione del linguaggio, il rapporto tra menzogna e verità, lo statuto dell’immagine e le forme dell’esperienza d’amore. Collabora alle pagine culturali de «Il Sole24ore» e ad alcune riviste internazionali. È delegato del Rettore per le attività inerenti le pari opportunità nonché per l’apposito Comitato presso la Conferenza dei Rettori delle Università italiane. È delegato del Rettore per le Biblioteche e presso la Commissione Biblioteche per le attività inerenti le pari opportunità nonché per l’apposito Comitato presso la Conferenza dei Rettori delle Università italiane. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Breve storia della bugia. Da Ulisse a Pinocchio, Raffaello Cortina, 2000; Figure di verità. La finzione nel Medioevo occidentale, Einaudi, 2004; Contro le immagini. Le radici dell’iconoclastia, Laterza 2006; Introduzione a Agostino, Laterza, 2008; Quattro modi dell’amore Laterza 2012; La bellezza e il peccato. Piccola scuola di filosofia Bompiani 2015; Distruggere il passato. L’iconoclastia dall’Islam all’Isis, Raffaello Cortina 2016.


“ARLECCHINO NE SA UNA PIÙ DEL DIAVOLO”

Ci sarà anche la performance artistica "Arlecchino ne sa una più del Diavolo" è un connubio di teatro di strada e giocoliera con il fuoco, ispirato ai celebri personaggi della commedia dell'arte, da secoli portatori di messaggi sempre attuali, condivisi attraverso il mistero della maschera e la meraviglia del fuoco.
Condivisione e aiuto si contrapporranno ad egoismo e falsità in una divertente rappresentazione metaforica di situazioni quotidiane. Scritto, ideato e messo in scena da Lorenzo Samanni, attore e laureato in Storia e Critica del teatro e della drammaturgia, Vera Rossini, attrice, e Nicola Pignoli, attore e fire performer.
Impegnato nell'ennesimo raggiro ai danni del prossimo, il birbante Arlecchino si vanta di essere più furbo del Diavolo in persona. Stavolta però qualcosa andrà storto poiché Belzebù, stanco di essere preso in giro, apparirà in tutta la sua fiammeggiante maestosità e darà lui un'ultima possibilità di redenzione prima di trascinarlo nel fuoco eterno. Ad Arlecchino resteranno pochi minuti da condividere con il pubblico e con qualcuno disposto ad aiutarlo, poiché sarà proprio questa la sua salvezza: questa volta non potrà cavarsela con la solita menzogna!

Caratteristiche dell'evento

Inizio evento Giovedì 07 Giugno 2018 | 21:15
Luogo
SAN PAOLO - Chiesa S. Maria Assunta
Via Mazzini, 25020 San Paolo BS, Italia
SAN PAOLO - Chiesa S. Maria Assunta
  • Fondazione Cariplo
  • Despar
  • Ime
  • Credito Cooperativo di Brescia
  • Fondazione Cogeme
  •  Collezione Paolo VI
  •  Fondazione ASM
  •  Movimento Bambino Onlus
  • BCC Agrobresciano
  •  Cogeme Lgh